Rimozione tatuaggi e macchie cutanee

Sorgenti laser Q-Switch Nd:YAG/1064 nm
Q-Switch Ruby 694 nm
Pulsed Nd:YAG 1064/532
Pulsed Alexandrite 755 nm
Questa combinazione di laser permette di rimuovere egregiamente i tatuaggi di tutti i colori a eccezione del giallo e del bianco. La tecnogia Q-Switched e Nano con queste lunghezze d’onda è il Gold standard per il trattamento delle lesioni pigmentate benigne in tutti i fototipi, che rimangono l’inestetismo che ci si trova più di frequente a trattare nella nostra pratica ambulatoriale quotidiana. Anche se disponiamo di laser così innovativi e performanti non possiamo però promettere miracoli in tempi brevi. Con l’avvento della tecnologia a nanosecondi si pensava infatti di poter accorciare i tempi tra una seduta e l’altra promettendo risultati in tempi più brevi, ma non è così. Maggiore è il tempo che intercorre tra una seduta e la successiva, minore è il loro numero complessivo di sedute e migliori sono i risultati: se si lascia passare il giusto tempo infatti il sistema macrofagico riesce a drenare tutto il pigmento distrutto e la cute sovrastante si rigenera nel migliore dei modi. Un buon compromesso tra l’optimum e la comprensibile “fretta” del paziente sia un intervallo di almeno 2 mesi tra le sedute.
Eseguo i trattamenti solo su cute non abbronzata e consiglio ai pazienti di applicare una specifica crema anestetica 2 ore prima della seduta per ridurre alminimo il disconfort: i trattamenti con tecnologia laser a nanosecondi sono di certo meno dolorosi ma non possono essere definiti indolori. 

Indicazioni:

  • Rimozione Tatuaggi Multicolore
  • Rimozione Lesioni Pigmentate Benigne
  • Trattamenti per il Viso
  • Epilazione
  • Rimozione Lesioni Vascolari
  • Cicatrici / Cicatrici Acneiche
  • Acne Attiva
  • Trattamenti delle condizioni dermatologiche del piede (pelle e unghia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *